venerdì 31 gennaio 2014

Bianco come la neve




Alla fine, sono tornata, dopo una grande assenza, fatta di silenzio, dentro e fuori.
Ci sono momenti in cui vorrei che il silenzio e il candore di questi posti, mi ricoprisse, dentro e fuori, lasciando solo silenzio intorno.
Ci sono momenti che proprio anelo questo silenzio e questa quiete. Pace.
Invece sembra che, nella mia vita, queste parole, non riescano a trovare il giusto senso, la loro naturale collocazione.
In qualche modo, la vita, mi priva del silenzio.
Eppure io, in questo silenzio ci sono stata immersa per anni, fino quasi ad affogarci, fino quasi a star male, perchè ci sono momenti in cui, ti guardi intorno e non vedi nessuno.
Eppure, adesso mi manca.
Forse è nella natura umana, desiderare sempre, ciò che non si ha.
Forse è nella natura umana, non accontentarsi mai.
Mi è stato detto e rimproverato tante volte, di essere incontentabile. Eppure io non ritengo che sia così. Ritengo che qualsiasi essere umano, vada semplicemente alla ricerca di ciò che gli manca, di ciò di cui ha veramente bisogno.
Ritengo che questa ricerca, si concluda semplicemente quando il nostro cuore e la nostra anima, trovano pace.
Quando il nostro spirito si acquieta e la nostra mente, si riposa.
Ho provato purtroppo solo poche volte nella vita, questa sensazione di pace. Ed è una sensazione meravigliosa, perchè sembra che tutto ciò che ti ruota intorno, può fare a meno di te, perchè magari invece, non hai nulla, eppure in quei momenti, non potresti desiderare di avere altro.
Avere tutto, senza bisogno di avere nulla.

La foto l'ho scattata io, e mi è piaciuta particolarmente, perchè avvolte, un semplice paesaggio, ti da quel che nulla, può dare.